Crotone, picchia mamma per avere soldi, arrestato

I carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto hanno arrestato in flagranza di reato un 33enne , già noto alle forze dell’ordine per maltrattamenti in famiglia, in particolare nei confronti della madre.  Il giovane, un disoccupato, avrebbe più volte picchiato e aggredito la madre , la quale si sarebbe rifiutata di dargli il denaro di cui aveva bisogno per soddisfare i propri vizi. Nonostante il ragazzo fosse ben informato delle difficoltà economiche in cui la famiglia viveva, era arrivato addirittura a minacciare la madre più volte e con fare presuntuoso a chiedere continuamente somme di denaro , denaro negatogli dalla madre poichè utilizzato per acquistare la droga. La sorella del 30enne ha così reagito e si è presentata in caserma con voce tremante per chiedere l’intervento dei militari. La madre è stata accompagnata in caserma, dove ha raccontato ai militari delle violenze subite dal figlio. La donna ha raccontato che il figlio , in più di un’occasione avrebbe scaraventato sedie a terra, fortunatamente senza colpirla. La scorsa estate, ha addirittura cercato mandarla via di casa in un periodo in cui lei aveva problemi di salute. L’ultima violenza subita ieri è dovuta al rifiuto della madre di continuare a soddisfare le richieste di denaro.