Il Villaggio della Salute il 1 Ottobre a Palmi: screening gratuiti in piazza per un grande evento di prevenzione

99

Il Villaggio della Salute il 1 Ottobre a Palmi: screening gratuiti in piazza per un grande evento di prevenzione

 

Domenica 1 Ottobre 2023, in Piazza Primo Maggio a Palmi, la Onlus “La Danza della Vita”, che tutela le donne e in generale le persone affette di cancro, organizzerà il primo “Villaggio della Salute”, a cui parteciperanno ben 63 associazioni provenienti da tutta la Calabria. Questa grande iniziativa sarà patrocinata dal Consiglio Regionale, dalla Regione Calabria, dall’Ordine dei Medici, Europa Donna, Europa Donna Calabria, FA.VO Donna, FA.VO Donna Calabria, TSM – Tumore al Seno Metastatico; in collaborazione con il Comune di Palmi.

Ad aprire la giornata, ci sarà, alle 9 del mattino, la “Camminata in Rosa”, la passeggiata-simbolo per le donne che soffrono di cancro al seno e che partirà davanti a Palazzo San Nicola, attraverserà le vie centrali di Palmi per poi raggiungere il Villaggio in piazza che verrà così inaugurato.

La prima parte del Villaggio sarà dedicata alla Prevenzione dei tumori con stand, alcuni informativi, altri fungeranno da sede di prevenzione gratuita per chiunque vorrà controllare la propria salute. Gli stand resteranno aperti dalle 10:30 alle 13:30.

Tra i servizi gratuiti offerti ci sarà lo screening del colon retto,curato dalla responsabile ASP Dott.ssa Adriana Romeo: donne e uomini dai 50 ai 69 anni potranno comunicare i nominativi alla postazione. Il giorno successivo i prenotati potranno recarsi alle farmacie Scerra e Galluzzo, aderenti all’iniziativa, e ritirare il kit delle feci necessario per lo screening. Altro servizio disponibile domenica mattina in piazza, sarà il pap-test, condotto dalla dott.ssa Angela Lofrano e dal dott. Francesco Scampato: le prenotazioni si svolgeranno al momento, fino a esaurimento posti nella sede della Fondazione Varia. Nella stessa struttura si effettueranno anche gli screening mammari, seguiti dal dott. Francesco Loria.

Un altro stand verrà dedicato allo screening diabetologico in collaborazione con la Farmacia Saffioti di Palmi.

Saranno inoltre presenti, il dott. Rosario Ortuso e il dott.Giovanni Calogero, che si occuperanno della prevenzione cardiaca, fornendo anche nozioni di corso B.L.S.D. di primo intervento attraverso consigli e dimostrazioni utili. Si potrà anche avere un consulto con l’oncologa Paola Serranò e con la senologa Mariuccia Renne (della Breast Unit del Policlinico di Germaneto): quest’ultima è pronta a incontrare le donne che avranno bisogno di un consiglio. Presenti anche il dott. Francesco Abbonante, responsabile di Seno Network,coordinatore della Breast Unit (centri dove le donne si approcciano all’inizio della malattia) del Pugliese-Ciaccio. Dal GOM di Reggio Calabria saranno presenti il dott. Salvatore Maria Costarella, primario della chirurgia generale e responsabile della Breast Unit e il dott. Said Al Sayyad, responsabile della radioterapia.

Vi saranno poi altri stand curati da altre associazioni presenti che forniranno informazioni su vari tipi di tumore, tra cui quelli al pancreas e al seno. Anche “La Danza della Vita” sarà presente dando testimonianza degli oltre dieci anni di attività a fianco dei pazienti oncologici, e presentando l’ultimo fra i tanti servizi offerti nel tempo: la banca della parrucca.

La seconda parte del programma del Villaggio della salute prevede un’infiorata, organizzata dalle associazioni di infioratori palmesi, dedicata alle donne che non sono più tra noi a causa del cancro, e che mai saranno dimenticate. Un tappeto in particolare, verrà dedicato al tumore al seno metastatico e sarà un messaggio di vicinanza a coloro che stanno convivendo con la malattia.

C’è grande fermento per la preparazione dell’evento, e le socie stanno preparando personalmente i fiocchi rosa per allestire le vetrine che per tutto il mese di Ottobre, tingerà i negozi di Palmi di rosa. Tra le novità, i foulard dipinti a mano dall’artista Carmela Barbera, sorella della compianta Marilena.

Un evento che raccoglie intorno a sé speranza di smuovere le acque in tutela dei pazienti oncologici, ne è consapevole Maria Anedda, presidente de “La Danza della Vita” e referente per Europa Donna Calabria: “Con questa manifestazione desidero che alle persone arrivi un messaggio di speranza per il futuro, di vicinanza e di supporto concreto nel momento buio della malattia. Mi auguro inoltre che l’evento sia da ispirazione alle istituzioni locali per garantire servizi sanitari a sostegno di chi soffre.

Articolo precedente Strage familiare: uccide la suocera, la moglie e il figlio
Articolo successivoAveva in casa 10 kg di droga: arrestato 19enne