Lamezia Terme, picchiano anziana e la rapinano arrestati due giovani

12

Lamezia Terme – I Carabinieri hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare emesse dalla Procura di Lamezia nei confronti di Giuseppe Coccimiglio, 23 anni e Mohamed Hajji, 22 anni con l’accusa di tentata rapina e lesioni. I due ragazzi lo scorso 26 settembre hanno tentato di rapinare una signora ottantenne nei pressi di via Oslavia mentre rientrava a casa dopo essere stata al supermercato. Uno dei due ragazzi si è avvicinato all’anziana con l’intento di strapparle dal collo una catenina d’oro facendola cadere a terra e procurandole lesioni alla testa e al braccio. Le urla della signora e la paura di essere scoperto hanno costretto Hajji alla fuga per le vie limitrofe. Ma, le indagini hanno permesso di individuare, come autore del fatto, Hajji e Coccimiglio, quest’ultimo già conosciuto alle forze dell’ordine per i numerosi precedenti che, nell’azione criminosa in questione, ha svolto la funzioni di palo per assicurare la copertura all’amico. La donna dopo le cure prestate dal 118, era stata dimessa e giudicata guaribile con 10 giorni di prognosi. Coccimiglio e Hajji sono stati sottoposti agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni.

Articolo precedente Lamezia Terme, sequestrati beni di oltre 600 mila euro per omesso pagamento imposte
Articolo successivoPolistena, spaventoso incidente si capovolge autovettura