Maltrattamenti alla ex anche dopo fine rapporto: arrestato

368

Ha maltrattato la compagna sin dall’inizio del loro rapporto, durato circa un anno, ed ha continuato anche dopo che questo era finito, circa un mese fa.

Per tali motivi, personale della Squadra mobile di Cosenza ha arrestato e posto ai domiciliari un 44enne al termine di una rapida indagine.

L’uomo è indagato per maltrattamenti e stalking nei confronti dell’ex convivente.

Gli accertamenti sono stati avviati dopo la denuncia presentata dalla donna il 4 ottobre scorso.
Agli agenti ha raccontato di avere intrattenuto con l’indagato una relazione sentimentale definita complicata e travagliata, per poco più di un anno.

I maltrattamenti sono cominciati già all’inizio del rapporto ed in particolare a dal settembre 2022, proseguendo fino alla rottura della relazione avvenuta il mese scorso.

L’uomo con la sua gelosia morbosa le impediva praticamente qualsiasi vita di relazione all’esterno della coppia. Inoltre l’avrebbe picchiava più volte. Comportamenti che non sono finiti neanche con la conclusione del rapporto. Da quel momento la donna è stata costretta a subire continue aggressioni verbali, a ricevere visite indesiderate dell’uomo con appostamenti e tentativi di rintraccio che non si fermavano neanche di fronte all’intervento della polizia.

La donna inoltre è stata vittima di ingiurie e minacce telefoniche o tramite i social. L’atteggiamento persecutorio dell’uomo ha colpito anche amici della coppia, presi di mira pesantemente.

A seguito degli atteggiamenti dell’indagato, la vittima ha avuto gravi stati d’ansia e di paura oltre al fondato timore per la propria incolumità, tanto da costringerla a stravolgere la propria vita.

L’indagine della Squadra mobile, coordinata dal procuratore della Repubblica di Cosenza Mario Spagnuolo, ha consentito di accertare i reati contestati e di giungere all’arresto.

Articolo precedente Tentato furto in esercizio commerciale: arrestato 41enne di Palmi
Articolo successivoOmicidio Maria Chindamo – resta in carcere Salvatore Ascone