Melicucco – si finge carabiniere e truffa anziana: denunciato 28enne napoletano

1126

Carabinieri della Stazione di Melicucco hanno deferito alla Procura della Repubblica di Palmi un 28enne nato e residente nella provincia di Napoli, autore di truffa ai danni di un’anziana.

La vicenda risale a fine 2023, quando una donna, residente a Melicucco, riceveva la telefonata da parte di un finto Maresciallo dei Carabinieri che la informava di un grave incidente in motorino causato dal nipote. Per risolvere la situazione ed evitare gravi conseguenze, la donna avrebbe dovuto pagare un’importante somma di denaro a una persona che si sarebbe presentata di lì a poco alla porta di casa. Poco dopo, presso l’abitazione dell’ottantenne, si è effettivamente presentato un giovane, al quale la donna, chiaramente preoccupata per l’incolumità del nipote, ha corrisposto la somma richiesta dal malvivente che si è dileguato poi a bordo di un autoveicolo.

Dopo aver realizzato che il nipote stesse bene e di essere stata invece oggetto di una truffa, la donna ha denunciato il fatto alla locale Stazione dei Carabinieri. I militari dell’Arma hanno così avviato le indagini che, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Palmi, sono riusciti a risalire all’uomo accusato di truffa e sostituzione di persona.

Data l’incidenza del fenomeno, risulta utile ricordare agli anziani di fare massima attenzione quando si è contattati da sconosciuti che chiedono denaro o altre utilità. In tal caso, soprattutto quando i truffatori si fingono appartenenti alle forze dell’ordine, anche al minimo dubbio, è consigliabile chiamare il 112 e non aprire assolutamente la porta.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari, non escludendo sviluppi anche a favore dell’indagato.

Articolo precedente Traffico internazionale di droga – arrestato nella Repubblica domenicana il latitante Ferro
Articolo successivoCalabria – detenuto si suicida in carcere