Nonna aggredita a martellate davanti ai nipoti – grave

559

Una donna di 69 anni, della provincia di Siena, è ricoverata in prognosi riservata dopo essere stata aggredita a colpi di martello nella tarda serata di giovedì mentre rincasava insieme a due nipoti di 11 e 9 anni nella casa di vacanza a Follonica (Grosseto). Colpito a una mano, in modo lieve, anche una dei bambini.

Da una prima ricostruzione dei fatti, verso la mezzanotte di giovedì, la 69enne stava rientrando presso l’appartamento dove alloggiava, all’interno di un complesso immobiliare in via dei Pini, noto come ‘complesso San Venero’. Arrivati al terzo piano, subito dopo essere uscita dall’ascensore, la donna è stata aggredita dal cittadino straniero, che, armato di un martello, l’ha colpita violentemente alla testa. L’uomo ha colpito anche uno dei nipoti, quello di 11 anni, in maniera lieve ad una mano. Senza un apparente motivo.

L’aggressore è stato arrestato dai carabinieri: è un 34enne originario del Burkina Faso, che vive nello stesso palazzo, ed è stato bloccato da un altro abitante del palazzo, un 39enne senegalese. Al momento, spiegano gli investigatori, “non sono emersi moventi o cause scatenanti l’aggressione, se non un quadro psichiatrico verosimilmente alterato dell’autore”.

Articolo precedente Minaccia e picchia la madre anziana – arrestato
Articolo successivoLo psicologo in un’app!