Papa Francesco: “Carceri sovraffollate, rischio calamità per Coronavirus”

“Il problema della pandemia del coronavirus può diventare nelle carceri una vera e propria “calamità; Penso a un problema grave che c’è in parecchie parti del mondo. Io vorrei che oggi pregassimo per il problema del sovraffollamento delle carceri, dove c’è sovraffollamento, tanta gente, c’è il pericolo che questa pandemia finisca in una calamità grave. Preghiamo per i responsabili, coloro che devono prendere le decisioni, perché trovino la strada giusta e creativa per risolvere il problema”. Lo ha detto il Papa nell’introduzione della messa a Santa Marta, tornando così a chiedere alle istituzioni una soluzione.
 Il Papa ha anche criticato tutte quelle strutture di beneficienza dove lavora tanta gente stipendiata, e nelle quali dunque la struttura assorbe “anche il 40 per cento” delle offerte. Questo “è un modo di prendere i soldi dei poveri”, ha commentato.