Processo Balboa – stupefacenti: la Corte d’Appello di Reggio esclude l’associazione

542

Il troncone abbreviato del processo Balboa, celebrato in secondo grado dinanzi alla Corte d’Appello di Reggio Calabria, si è concluso ieri con una sentenza di riforma rispetto alla pronuncia emessa dal GUP nell’aprile del 2021.

La Corte ha, infatti, ritenuto infondata la contestazione relativa all’associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, rideterminando le pene precedentemente inflitte.

Il Collegio difensivo era composto dagli Avvocati Luca Cianferoni, Salvatore Pupo, Francesco Tagliaferri, Davide Barillà, Armida Decina, Salice, Francesco Filocamo e Fausto Bruzzese.

Alessandro Galanti: anni 10, mesi 4 (20 anni in primo grado);

Umberto Emanuele Oliveri: anni 11, mesi 8 (20 anni in primo grado);

Larosa Alessandro: anni 4 mesi 8 (8 anni in primo grado);

Antonio Ponziani: anni 4 (8 anni in primo grado).

Articolo precedente Calabria – scoppia bombola gas durante incendio
Articolo successivoCalabria – sfruttamento del lavoro: sequestro beni ad imprenditori