Ripresa mentre si masturbava, ragazza tenta suicidio a Reggio Calabria

Reggio Calabria. Uno stupido scherzo,  che poteva tramutarsi in tragedia. Nei giorni scorsi alcuni ragazzi, avevano preso il cellulare di un’amica, e spulciando tra immagini e video, ne avevano trovato uno in cui la giovane si masturbava con una spazzola. Soddisfatti della scoperta, hanno pensato bene di inviarlo tramite WhatsApp ad amici e conoscenti. Vien da sè che il video in pochissimo tempo ha fatto il giro della città, e la ragazzina protagonista è stato oggetto di discussioni e scherno anche su Facebook, anche con commenti offensivi e pesanti.

Ieri mattina, la giovane T. non riuscendo più a sopportare tale situazione ha provato a farla finita tentando il suicidio nella sua scuola, ma è stata fortunatamente bloccata dai compagni e dalle forze dell’ordine immediatamente giunte sul posto, che hanno evitato la tragedia.