Ryanair, presto voli Europa Stati Uniti a dieci euro

Ryanair stupisce ancora, e questa volta lo vuole fare varcando i confini del Vecchio Continente. Secondo quanto riportato dal Daily Telegraph, Michael O’Leary, l’amministratore delegato della compagnia low cost irlandese, ha dichiarato a una conferenza a Dublino che offrirà biglietti per New York e Boston a 10 euro, con il viaggio di ritorno ancora più economico che costerebbe 7 euro e 30 centesimi. Insomma, con 17 euro si potrebbe andare nella Grande Mela e tornare indietro.

Il sogno di sorvolare l’oceano a costi irrisori dovrebbe realizzarsi entro cinque anni, ossia il tempo necessario di procedere all’acquisto dei circa 40 aerei a lungo raggio di cui la compagnia ha detto di avere bisogno per i collegamenti tra Europa e America. In particolare O’Leary ha specificato che i voli per gli Usa partiranno da 14 grandi città europee e raggiungeranno da 12 a 14 principali destinazioni negli Stati Uniti.