Studente si masturba nei bagni dell Unical, denunciato per atti osceni

Cosenza, Un giovane di 24 anni è stato denunciato dai carabinieri a Rende con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico. Lo studente è stato sorpreso da una guardia giurata  mentre si masturbava nel bagno delle donne del Polifunzionale, presso la facoltà di Scienze Politiche, dell’Università della Calabria.  I carabinieri hanno immediatamente provveduto a perquisire la sua abitazione per raccogliere ulteriori elementi sulla sua personalità e per accertare se abbia commesso altri reati a sfondo sessuale.

Aspettava le ragazze nascosto nel bagno delle donne e al loro passaggio si calava i pantoloni e cominciava a masturbarsi. E’ successo all’Unical, a Rende, dove è stato fermato e denunciato per atti osceni in luogo pubblico un uomo del luogo. A scoprirlo sono state le guardie giurate dell’Università nel corso di un controllo. L’uomo si era nascosto nei bagni delle donne del Polifunzionale, presso la facoltà di Scienze Politiche e di Farmacia ed era intento a masturbarsi quando è stato notato dalle guardie, che immediatamente lo hanno condotto dai carabinieri di Rende, che lo hanno denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Due giorni fa è stata invece aggredita una studentessa e questo episodio rinnova il dibattito sulla sicurezza all’Unical, troppo grande e distesa per essere un’oasi tranquilla. Si stanno infatti già studiando dei piani per aumentare la sicurezza all’ateneo ed in prima persona se ne sta occupando il Rettore Crisci.  – See more at: http://spezzanoalbanese.weboggi.it/Attualit%C3%A0/30387-Atti-osceni-all%27Unical%3A-uomo-si-masturba-nel-bagno-delle-ragazze#sthash.CijswRzw.dpuf
Aspettava le ragazze nascosto nel bagno delle donne e al loro passaggio si calava i pantoloni e cominciava a masturbarsi. E’ successo all’Unical, a Rende, dove è stato fermato e denunciato per atti osceni in luogo pubblico un uomo del luogo. A scoprirlo sono state le guardie giurate dell’Università nel corso di un controllo. L’uomo si era nascosto nei bagni delle donne del Polifunzionale, presso la facoltà di Scienze Politiche e di Farmacia ed era intento a masturbarsi quando è stato notato dalle guardie, che immediatamente lo hanno condotto dai carabinieri di Rende, che lo hanno denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Due giorni fa è stata invece aggredita una studentessa e questo episodio rinnova il dibattito sulla sicurezza all’Unical, troppo grande e distesa per essere un’oasi tranquilla. Si stanno infatti già studiando dei piani per aumentare la sicurezza all’ateneo ed in prima persona se ne sta occupando il Rettore Crisci.  – See more at: http://spezzanoalbanese.weboggi.it/Attualit%C3%A0/30387-Atti-osceni-all%27Unical%3A-uomo-si-masturba-nel-bagno-delle-ragazze#sthash.CijswRzw.dpuf
Aspettava le ragazze nascosto nel bagno delle donne e al loro passaggio si calava i pantoloni e cominciava a masturbarsi. E’ successo all’Unical, a Rende, dove è stato fermato e denunciato per atti osceni in luogo pubblico un uomo del luogo. A scoprirlo sono state le guardie giurate dell’Università nel corso di un controllo. L’uomo si era nascosto nei bagni delle donne del Polifunzionale, presso la facoltà di Scienze Politiche e di Farmacia ed era intento a masturbarsi quando è stato notato dalle guardie, che immediatamente lo hanno condotto dai carabinieri di Rende, che lo hanno denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Due giorni fa è stata invece aggredita una studentessa e questo episodio rinnova il dibattito sulla sicurezza all’Unical, troppo grande e distesa per essere un’oasi tranquilla. Si stanno infatti già studiando dei piani per aumentare la sicurezza all’ateneo ed in prima persona se ne sta occupando il Rettore Crisci.  – See more at: http://spezzanoalbanese.weboggi.it/Attualit%C3%A0/30387-Atti-osceni-all%27Unical%3A-uomo-si-masturba-nel-bagno-delle-ragazze#sthash.CijswRzw.dpuf