Trovati tre corpi carbonizzati a Corigliano, uno è un bambino

Macraba scoperta a Corigliano, dove tre corpi carbonizzati sono stati trovati stamattina dentro un’auto, una Fiat Punto. La macchina bruciata era in una zona di campagna, impervia e difficile da raggiungere. Secondo gli inquirenti le tre persone – tra cui un bambino piccolo – sarebbero state uccise e poi i corpi bruciati. Dentro l’auto, completamente distrutta, i carabinieri hanno trovato solo i tre scheletri.

Le tre vittime, di cui si sarebbero perse le tracce da giovedi, sarebbero un sorvegliato speciale, Salvatore Iannicelli di 52 anni di Cassano, una giovane donna marocchina che l’uomo frequentava (della quale non si conoscono le generalità), e il nipote dell’uomo, un bambino di tre anni.  Iannicelli, più volte arrestato per droga, aveva l’obbligo di rimanere in casa dalle 20 alle 8: è stato uno dei figli a dare l’allarme per il mancato rientro del padre. Sulla vicenda indagano i carabinieri.