Truffa INPS per 1,5 milioni di euro – 123 persone denunciate per indebita percezione reddito cittadinanza

245

I finanzieri del Comando provinciale di Crotone hanno scoperto una truffa all’Inps da 1,5 milioni di euro denunciando 123 persone che hanno percepito il reddito di cittadinanza senza averne diritto.

I controlli avrebbero permesso di accertare diverse irregolarità e falsità attestate nelle richieste rivolte all’Inps.

In particolare, tra i soggetti denunciati ci sono numerosi extracomunitari privi del requisito di permanenza minimo nel territorio dello Stato, pari a 10 anni, cittadini che si sono dichiarati disoccupati ma che in realtà lavoravano in nero, e soggetti con precedenti penali, anche in materia di criminalità organizzata.

L’esito delle indagini è stato segnalato all’Inps che ha provveduto al blocco di ulteriori importi indebitamente richiesti per circa 235 mila euro.

Articolo precedente Calabria – detenuto si suicida in carcere
Articolo successivoIn Sila il press tour di “Divini Itinerari”, percorsi esperienziali a Km0