Vibo Marina, trovato cadavere in motoape

VIBO VALENTIA – I carabinieri della Stazione di Vibo Marina, diretti dal maresciallo Riccardo Astorina, hanno ritrovato nella notte il cadavere di Filippo Vatrella, 48 anni, noto alle Forze dell’ordine per reati legati agli stupefacenti. Avvertiti da alcuni passanti circa la presenza di un uomo riverso all’interno di una motoape parcheggiata nella traversa Fata Morgana del quartiere “Pennello” di Vibo Marina, i militari dell’Arma sono intervenuti sul posto ritrovando il cadavere. 

L’uomo viveva da solo in un appartamento non distante dal luogo del ritrovamento. Da un primo esame esterno del cadavere non sono state notate ferite da arma da taglio o colpi d’arma da fuoco, ma solo l’autopsia potrà fare definitivamente luce sul decesso. Sul posto è, infatti, intervenuto il medico legale così come disposto dalla Procura di Vibo Valentia che sta seguendo il caso e ha ordinato l’esame autoptico. Dai primi accertamenti non si esclude una morte legata all’uso di droghe.