Vittoria della Nuova Rosarnese sulla Campese, tutti i dettagli sulla partita

 

 

NUOVA ROSARNESE: Sgrò 7, Matalone 6, Marafioti 6, Ferraro 6.5, Condoluci 6.5, Zangari 6, Quaranta 6, Mercuri 6.5 (42’st Meliadò sv), Gallo 6.5 (26’st Tortora sv), Galati 6.5, Zappia 6 (30’st Zungri sv).

In panchina: Giovinazzo, Cisterna, Oliveri, Pesce. Allenatore: Larosa-Zungri

CAMPESE SAN ROBERTO: Cotroneo 5.5, Minniti 5.5, Borzumati 5.5 (10’st Pizzimenti 5), Cara 6, Tripodi 5.5, Badalì 5.5, Barresi 5.5 (41’st Chiarella sv), Bambace 5.5, Costa 6, Crupi 6, Catanzaro 5.5 (10’st Assumma 5).

In panchina: Neri. Allenatore: Tosti.

ARBITRO: Arlia di Paola.

MARCATORI: 46’pt Galati.

NOTE: Ammoniti Borzumiti (C). Spettatori circa 150. Angoli 4-2 Nuova Rosarnese. Recupero 1’ e 3’

 

Nonostante non sia stata una partita tanto emozionante e con entrambe le squadre non abbiano disputato una bella partita al termine la spuntano i padroni di casa che hanno avuto la buona occasione per infliggere il colpo vincente per conquistare i 3 punti dopo la pesante sconfitta di sabato scorso sul campo dell’Aurora Reggio per 1-0 con gli amaranto che hanno disputato una partita identica a questa, ma rispetto all’11 iniziale visto a Reggio Calabria, contro la Campese il duo Larosa-Zungri effettua due cambi a centrocampo con l’inserimento di Gallo e Zangari al posto di Zungri e Tortora.

Nel primo tempo le squadre tentano in ogni modo di affondare il colpo, iniziano gli ospiti all’ 11 trovando la prima occasione pericolosa con Crupi che riceve un traversone da Cara, colpendo il pallone di testa impegnando Sgrò ad effettuare una parata plastica salvando il risultato. Passano i minuti e anche la formazione amaranto inizia a reagire al 27’ con Gallo che riceve un passaggio filtrante da Quaranta ma spreca a lato. Giunta la mezz’ora i gialloblu ancora con Crupi colpisce la traversa dal limite piazzando un tiro forte e preciso, creando molta paura alla formazione amaranto. A tempo scaduto di nuovo la Nuova Rosarnese all’attacco con Gallo che serve ottimamente Galati trovandosi davanti al portiere e piazzando il pallone sotto le gambe di Cotroneo così da chiudere in vantaggio la prima frazione di gioco.

Secondo tempo povero di occasioni con gli amaranto più pericolosi rispetto agli ospiti, con Gallo che al 70’ si divora un gol sottoporta non riuscendo ad agganciare il pallone servito da Matalone, ma prima di questa azione viene negato un rigore ai Lupi che apportano le proteste senza nessun risultato. L’ultimo spauracchio per la Campese lo crea Tortora che effettua un tiro assist che finisce sul palo terminando la partita col risultato del primo tempo. Alla fine la spunta la formazione pianigiana che nonostante qualche assenza importante in attacco su tutti quella di Zerbonia ha un po’ latitato, ma anche questa volta Galati è riuscito a risolvere la partita per il verso giusto portando 3 punti importanti per la classifica portandosi ad 1 punto dal quinto posto e a 2 dal terzo posto, con la gara casalinga di domenica contro il Real Gioia che non sta attraversando un buon momento. Quindi la formazione amaranto può approfittare di questa partita visti gli scontri diretti che verranno disputati al vertice nella prossima giornata.

Francesco Tripodi