Water Park Rizziconi”: evento di promozione turistica e impegno sociale

232

Con la presenza del presidente del Consiglio regionale della Calabria Giovanni Arruzzolo si è chiuso il weekend acquatico  

Nell’ultimo fine settimana si è tenuto il Water Park a Rizziconi organizzato dalla Pro Loco al parco sportivo cittadino. Un evento acquatico unico in Calabria di puro divertimento per grandi e picciniche hanno potuto provare l’ebbrezza di scivolare da un’altezza di 11 metri per 70 di lunghezza.

Attrazione che è giunta in Calabria per la prima volta e ha fatto vivere forti emozioni a tutti coloro che sono arrivati dall’area metropolitana reggina in costume e telo mare. Il parco sportivo cittadino è stato trasformato in un’oasi acquatica con più scivoli, intrattenimento musicale, tanta animazione e ristorazione con prodotti tipici. La prima serata si è chiusa con un’allegra commedia della compagnia teatrale “I Baroncini” e l’evento è proseguito con la radio Studio 54 Network che ha allietato i presenti con musica, tanto intrattenimento e interviste in diretta videoradiofonica.

Interviste che hanno coinvolto il presidente della Pro Loco, Andrea Nucifora, che ha affermato: “Siamo felici di aver organizzato il parco acquatico in un momento difficile per l’economia calabrese e locale dovuto principalmente al pandemia e rimaniamo impegnati nel sociale e per la promozione turistica del territorio. Questo evento è stato pianificato solo dopo che sono venute meno le restrizioni governative all’aperto per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali”.

Durante l’intervista il presidente Nucifora haomaggiato con una targa il presidente della Protezione Civile Antonino Gerace per l’impegno profuso e la fattiva collaborazione durante la manifestazione Water Park. L’evento è servitoanche per far emergere l’impegno verso gli scopi sociali dell’associazione Pro Loco che ha programmato un momento di confronto con un’altra associazione, la Teodoro Naso – Tango November”, che attraverso il proprio presidente, Antonella Naso, ha delineato i fini nobili per i quali si è posta la loro attenzione dalla nascita: sicurezza stradale, campagna di sensibilizzazione del codice della strada, comportamenti di attenzione alla guida, responsabilizzazione per i neo patentati e diritto alla vita. Per l’occasione, Radio Studio 54 Network, ha fatto ascoltare un brano del gruppo Zarathustras, presente all’evento, dedicato al centauro Teodoro Naso e a quanti come lui hanno perso la vita sulla propria moto. Gli scopi sociali che accomunano le due associazioni hanno consentito a entrambi i presidenti uno scambio di targhe e di stima reciproca per le azioni messe in atto negli anni di attività.  

Alla chiusura del Water Park ha partecipato il presidente del Consiglio regionale della Calabria, Giovanni Arruzzolo, che ai microfoni di Studio 54 Network ha affermato: “E’ doveroso essere presente a eventi organizzati dalle Pro Loco che si impegnano alla promozione turistica del territorio e il Consiglio regionale le sostiene e le aiuta per contribuire alla ripartenza economica post Covid-19. Questa manifestazione ha trattato anche tematiche sociali dalle finalità nobili e con la massima Assise favoriamo un sistema integrato di interventi e servizi dell’associazionismo volto a garantire i diritti alla sicurezza sociale. La Calabria – conclude il presidente Arruzzolo – ha enormi potenzialità e risorse tali da divenire una destinazione turistica tra le più apprezzate ma occorre mettere in rete il vasto patrimonio e promuovere le tante bellezze sconosciute della storia millenaria di un territorio che ha un’offerta di turismi variegata dal polmone verde della montagna fino all’immensa costa e un paniere enogastronomico apprezzato in tutto il mondo”.      

Articolo precedente Polistena: Operazione “Libera Fortezza”: archiviata la posizione dell’imprenditore Francesco FUSCO e restituiti tutti i beni sequestrati
Articolo successivoCalabria – villaggio turistico allacciato abusivamente a rete fognaria