Cadaveri di neonati ritrovati in una valigia

I cadaveri di due neonati sono stati rinvenuti in una valigia, nel deposito bagagli della stazione ferroviaria di Amburgo. I piccoli erano stati avvolti in delle buste di plastica e uno di loro era in avanzato stato di decomposizione. Gli investigatori indagano su una 39enne che vive a Bad Schwartau.Sembra che possa essere lei la madre dei piccoli. La donna è sospettata di essere artefice del duplice infanticidio. In passato era già stata indagata per la scomparsa e il ritrovamento del cadavere di un suo bambino, ma all’epoca, gli inquirenti non arrivarono a determinare le cause del decesso, che, secondo la madre, sarebbe avvenuto per cause naturali. In questo caso, invece, gli agenti sono riusciti a risalire alla donna grazie ad una segnalazione anonima pervenuta ad una trasmissione tv, in cui si faceva riferimento ad una donna incinta che dopo il parto non era mai stata vista con il bambino. Attualmente la donna si trova sotto osservazione in una clinica psichiatrica.