Melicuccà, indagato sindaco per gestione illecita discarica

Il sindaco di Melicuccà Emanuele Oliveri e il capo dell’ufficio tecnico, sono indagati dalla Procura di Palmi per i reati di falso ideologico, abuso d’ufficio e gestione illecita di discarica. I Carabinieri del comune della Piana hanno provveduto al sequestro preventivo della discarica abbandonata sita in località la Zingara, il proveddimento di sequestro è stato emesso dal G.i.p. presso il Tribunale di Palmi su richiesta della Procura guidata dal dott. Giuseppe Creazzo.

Dalle indagini condotte, oltre che dal Procuratore capo di Palmi, dal sostituto dott. Papalia sarebbe emerso come che il comune di Melicuccà, per la realizzazione di un impianto fotovoltaico, ha concesso il diritto di superfice sulla vecchia discarica comunale ad una società, attestando falsamente che non vi erano problematiche ambientali, omettendo di porre in essere tutti gli accorgimenti preventivi, al fine della bonifica e messa in sicurezza del sito, dal quale fuoriusciva percolato, che si disperdeva nei terreni circostanti, inquinandoli.

Redazione online