Palmi, il consigliere Antonio Papalia risponde al centrosinistra

Palmi. Il consigliere comunale del Nuovo Centrodestra avv. Antonio Papalia, risponde alle critiche avanzate dal centrosinistra della cittadina della piana, che in un comunicato congiunto ha attaccato l’amministrazione Barone, rea, secondo l’opposizione palmese, di non aver dato ancora risposte concrete in merito a “vicende di straordinaria importanza nella vita della Città: dalla ribellione di nostri concittadini alla prepotenza del racket al sequestro disposto dalla DDA sul patrimonio dei Mattiani”.

Di seguito la risposta del consigliere Papalia: “La nota inoltrata dal sedicente centrosinistra palmese stride rumorosamente con l’avvenimento storico accaduto durante la seduta del Consiglio e sconfessa il candidato a Sindaco Salvo Boemi ed i Consiglieri del PD e di Palmi Domani. L’impegno assunto da tutti noi, unanimemente, su proposta del Presidente Muscari di prestare le nostre professionalità per tutelare gratuitamemte il Comune nei processi contro la criminalità organizzata, con il plauso del Consigliere Salvatore Boemi e di tutta l’opposizione, ed il discreto ma concreto sostegno agli imprenditori che hanno sporto denuncia emerso durante la discussione, sono la prova provata del nostro indiscutibile ed indubitabile rifiuto verso la logica del compromesso. All’antimafia parlata, preferiamo senz’altro la legalità praticata”.

Redazione online