Rissa con sparatoria a Vibo Valentia – 12 persone denunciate

669

Dodici persone, accusate di avere partecipato alla rissa che il 17 ottobre scorso, nel centro cittadino, culminò con il ferimento di un giovane con un colpo d’arma da fuoco, sono state individuate e denunciate in stato di libertà, dai carabinieri della Compagnia e del Nucleo investigativo di Vibo Valentia.

L’autore del ferimento al giovane, che non venne soccorso da nessuna delle persone che si trovavano sul posto e neppure dai passanti, si costituì dopo alcune ore ai carabinieri ed é tuttora detenuto.

Le indagini hanno consentito di identificare tutti i giovani coinvolti nella rissa. Tra i 12 denunciati, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, secondo quanto riferito dai carabinieri, ci sono coloro che hanno partecipato alla rissa, i favoreggiatori del responsabile del tentato omicidio e quanti non hanno prestato soccorso al ferito.

Ai denunciati vengono contestati, a vario titolo, i reati di concorso in tentato omicidio, porto abusivo di armi e munizioni, rissa, favoreggiamento personale ed omissione di soccorso.

Molti di loro, stando a quanto comunicato dai carabinieri, risultano vicini agli ambienti criminali della città e sono stati protagonisti di pregresse vicende giudiziarie.

Articolo precedente Nascondeva droga e armi in un box – arrestato 31enne
Articolo successivoDetenzione di stupefacenti ai fini di spaccio – arrestato 48enne di Cinquefrondi