San Ferdinando, sequestrati 129 chili di fuochi pirotecnici illegali

50

San Ferdinando (RC), i Carabinieri della Stazione di San Ferdinando unitamente a quelli della Compagnia Speciale del G.O.C. di Vibo Valentia, nel corso di un servizio di controllo del territorio predisposto dalla Compagnia di Gioia Tauro, finalizzato al contrasto alla produzione e vendita di fuochi pirotecnici illegali, hanno segnalato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Palmi, per detenzione abusiva di materiale esplodente in concorso, C. V. di anni 43, coniugato, commerciante, pregiudicato e F. A. di anni 39, commerciante. I Carabinieri hanno rinvenuto all’interno di un deposito di proprietà dei segnalati giochi ed artifizi pirotecnici destinati alla vendita, illegalmente detenuti, per complessivi kg. 129,600, di cui kg. 15 completamente artigianali. Tutto il materiale esplodente è stato posto sotto sequestro su disposizione dell’A.G.

Articolo precedente Vicesindaco Cannatà e assessori Bonelli e De Maria: mancata costituzione parte civile scelta condivisa
Articolo successivoPalmi, assessore Isola lancia la campagna compra a Palmi