Università Mediterranea: Giornata di lavoro su L’offerta pubblica di servizi per la prima infanzia a Reggio Calabria

 

Oggi, dalle 9.00 alle 17.00, si tiene presso la Saletta Bianca del Dipartimento Architettura e Territorio dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria la ‘Giornata di lavoro su L’offerta pubblica di servizi per la prima infanzia a Reggio Calabria’, in cui verranno presentati i primi risultati della ricerca avviata nell’ambito dell’Azione COST IS1102 SO.S. COHESION – Social services, welfare state and places sui nidi di infanzia a Reggio Calabria.

La giornata di lavoro ha un duplice obiettivo: a) presentare i primi risultati della ricerca sull’offerta pubblica di asilo nido a Reggio Calabria e sottoporli al vaglio e al commento critico dei convenuti, alcuni dei quali sono stati intervistati come testimoni privilegiati; b) avviare un confronto con gli attori locali, istituzionali e non, sulle possibili strategie per superare il deficit strutturale di questi servizi a Reggio Calabria, anche in vista delle opportunità offerte dal ‘Piano Nidi Sud’, pur in un contesto di profonda crisi locale.

L’unità di ricerca di Reggio Calabria – composta dai proff. Flavia Martinelli (Chair) e Antonella Sarlo e dagli assegnisti Stefania Barillà, Maurizio Imperio, Angela Bagnato e Sabrina Vecchio Ruggeri – sta affrontando i temi dei servizi per la prima infanzia e dei servizi per gli anziani e per le persone diversamente abili nella città di Reggio Calabria, nel contesto più ampio della programmazione dei servizi sociali della Regione Calabria.

L’Azione COST, che coinvolge 23 paesi europei ed è coordinata dall’unità di Reggio Calabria, è finalizzata ad analizzare e confrontare lo sviluppo e la ristrutturazione dell’offerta pubblica di servizi di cura nei diversi contesti nazionali e regionali, con particolare attenzione alle dinamiche locali.