Catanzaro, sacerdote accusato di pedofilia nei confronti di 17 minori

Belcastro (Catanzaro). Un sacerdote, don Roberto Mastro, è accusato dalla Procura di violenza sessuale su minori. Secondo l’accusa, che ha notificato il provvedimento di chiusura delle indagini ai suoi avvocati, l’ex parroco del piccolo centro in provincia di Catanzaro avrebbe compiuto atti di violenza sessuale su 17 minori, tutti al di sotto dei 14 anni all’epoca dei fatti. L’indagine è scaturita proprio dal racconto dei bambini oggetto di violenza che avrebbero raccontato ai genitori, e poi confermato nel corso dell’incidente probatorio, di aver avuto rapporti sessuali con don Roberto Mastro.

Subito dopo lo scandalo, il prete è sparito nel nulla e dello stesso non si hanno più notizie, sembrerebbe comunque che si sia rifugiato in una struttura religiosa.

Redazione online