La Champions si appresta a ripartire

56

A piccoli ma ambiziosi passi, la Uefa Champions League si sta svegliando dal suo letargo invernale per poter così esplodere finalmente nella sua massima espressione, ossia la fase a eliminazione diretta. Gli ottavi di finale che avranno luogo a partire da metà febbraio saranno lo stage più elettrizzante della stagione in corso, vuoi per il tanto tempo passate dalle ultime partite, vuoi per l’alta qualità delle squadre che si sfideranno in una doppia eliminatoria. Il sorteggio degli ottavi avvenuto a dicembre ha infatti proposto alcuni scontri di assoluto interesse, come ad esempio quello tra Real Madrid e Paris Saint Germain e quello tra Liverpool e Inter, senza dimenticare la sfida tra Atletico Madrid e Manchester United.

Le grandi corazzate avanzano per il titolo

Al di là del sorteggio vanno indicate alcune squadre che sembrano avere più possibilità di riuscire ad arrivare fino in fondo rispetto alle altre. Una delle prime è sicuramente il Manchester City, che secondo le scommesse sportive online più aggiornate è la compagine con più chance di vincere a fine anno, seguito da Bayern Monaco e Liverpool. La squadra allenata da Pep Guardiola ha vinto il proprio girone di qualificazione facendo meglio del PSG di Messi, Neymar e Mbappé, e adesso si troverà di fronte lo Sporting Lisbona, una delle compagini meno attrezzate, almeno sulla carta. Aver scansato rivali ostici agli ottavi dà sicuramente più fiducia a un City che mai come quest’anno cerca la rivincita in Europa, dato che nella scorsa stagione è stato sconfitto in finale dal Chelsea di Thomas Tuchel. Anche il Bayern Monaco, campione due stagioni fa, si candida a un ruolo da protagonista: la corazzata bavarese ha nell’organizzazione e nella concretezza le sue armi principali, e può contare sul centravanti polacco Robert Lewandowski, vincitore della Scarpa d’oro 2021, e su un portiere solidissimo come Manuel Neuer. Anche per quanto riguarda i tedeschi l’impegno degli ottavi sembra essere piuttosto abbordabile, visto che i rivali sono gli austriaci della Red Bull Lipsia. Il Liverpool, un’altra delle favorite al trionfo finale, dovrà invece vedersela con l’Inter, campione d’Italia in carica, che quest’anno ha dimostrato di essere ancora migliorata nel gioco. Sarà molto divertente, in questo caso, assistere alla sfida tra il tridente offensivo dei Reds composto da Salah, Mané e Firmino e la granitica difesa nerazzurra formata da Skriniar, De Vrij e Bastoni, presente e futuro del calcio italiano.

Le outsider: Chelsea e Villarreal non mollano

Se la vincente dello splendido confronto tra Real Madrid e Paris Saint Germain potrà inserirsi di diritto tra le candidate, vi sono altre squadre che cercheranno di sorprendere imponendosi alla distanza contro ogni pronostico. Tra queste vi è sicuramente il Chelsea, campione in carica, che quest’anno non sta vivendo un’annata spettacolare, ma che è dotato di una rosa solida e piena di calciatori di valore. Anche la Juventus, che nel campionato di Serie A sta stentando, cercherà di dire la sua, anche se prima dovrà vedersela con il Villarreal, una squadra ostica che, dopo aver vinto la scorsa Europa League, cercherà di scrivere una pagina di storia anche nella Champions, la competizione più bella e spettacolare di tutte.

Articolo precedente Il Presidente del consiglio regionale Mancuso incontra a Gioia Tauro Agostinelli
Articolo successivoFermato in auto con 3 kg di eroina – arrestato