Maxi operazione anti droga, 18 arresti tra Taurianova e Cittanova

Si rifornivano di droga nel Nord Italia per spacciarla in Calabria. I carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno eseguito oggi un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 18 persone accusate di fare parte di una rete di spacciatori che si approvvigionava anche nel nord Italia per poi vendere cocaina e hascisc nella zona compresa tra Taurianova e Cittanova.

L’inchiesta, denominata Rewind, è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Palmi. Alcuni degli indagati sono imparentati con esponenti delle cosche di ‘ndrangheta della zona. Grazie ad intercettazioni e pedinamenti, i carabinieri sono risaliti ai canali di approvvigionamento dello stupefacente e alla rete di spacciatori che smerciavano la droga sia per strada sia in abitazione. Gli arresti di oggi rappresentano il seguito di un’operazione condotta tra il 2010 ed il 2011 che portòall’arresto di 33 persone.