Palmi, uomo arrestato per violenza sessuale su minore disabile

All’alba del 19.11.2013 i Carabinieri della Compagnia di Palmi hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di applicazione della misura coercitiva della custodia in carcere, emessa dal Tribunale di Palmi – Sezione GIP, a firma del dr. De Gregorio, C.G., di anni 48, ritenuto responsabile di violenza sessuale ai danni di un minore affetto da ritardo mentale. Le indagini, condotte dalla Compagnia di Palmi sotto la direzione della Procura della Repubblica di Palmi, guidata dal Procuratore Capo della Repubblica, Dr. Giuseppe Creazzo, che, anche in considerazione della particolare natura del caso, ha inteso avvalersi della qualificata collaborazione del Sostituto Procuratore dr.ssa Giulia Masci, hanno avuto origine dalla circostanziata denuncia presentata da un genitore della giovane vittima, accortosi del disagio psicologico mostrato dal figlio. La conseguente attività investigativa ha consentito di acclarare come, in particolare, l’arrestato abbia adescato il minore con l’offerta di piccoli regali, come videogiochi, fino a conquistarne la fiducia, al punto da convincerlo a seguirlo all’interno di una abitazione nella quale, dopo avergli fatto visionare dei filmati pornografici, avrebbe abusato di lui. Notevole il complesso probatorio a sostegno della tesi d’accusa, forte di una ricostruzione particolareggiata degli eventi e di elementi di riscontro. L’arrestato, esperite le formalità di rito, è stato tradotto presso un istituto penitenziario, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Comunicato stampa Carabinieri