Sole a catinelle di Checco Zalone destinato a battere ogni record di incassi

Un altro grande successo per il comico Luca Medici, meglio noto al grande pubblico come Checco Zalone .

Con il suo ultimo film “Sole a catinelle” sta letteralmente sbancando il botteghino, solo nella prima giornata di proiezione aveva incassato più di 5 milioni e mezzo di euro, mentre nella seconda gli incassi sono saliti a fino ad otto milioni.

Un momento brillante per il comico/attore che al suo terzo film si ritiene abbastanza soddisfatto dell’andamento della pellicola nelle sale  ironizzando anche : “speriamo che domani incassi un pò di meno”.

In seguito agli incassi record avuti con  “Cado dalle nubi” all’esordi e  poi con  “ Che bella giornata”, il nuovo film sembra essere destinato battere ogni recordi di incassi.

Il totale raggiunto in soli dieci giornante di proiezione nelle sale è pari a 30.193.327 milioni di euro .

Ricordiamo che con “Che bella giornata” Zalone riuscì a scalzare dopo solo tre settimane il film capolavoro di Roberto Benigni  “ La vita è bella” nel 1997, vincitore di tre premi oscar ( miglior attore protagonista , migliore colonna sonora , miglior film straniero), divenendo così il film italiano con maggiori incassi nella storia.

Ma il successo di Che bella giornata, oltre che economico e personale per il comico pugliese e per il produttore Valsecchi, può essere, come affermato da quest’ultimo una boccata d’ossigeno per l’intero comparto cinematografico, si auspica infatti che “ questi incassi riaccendano le speranze un pò di tutti , dagli operatori ai distributori agli esercenti”.

Se gli incassi dell’ultimo pellicola che vede protagonista Checco Zalone possano accendere le speranze o meno non è cosa certa, ma sicuramente l’ex comico di Zelig anche in un momento di crisi un sorriso e una risata riesce sempre a strapparla.

        Giada Zurzolo