LSU E LPU ASSEDIANO IL CONSIGLIO REGIONALE

Lavoratori Lsu-Lpu protestano da stamattina davanti a palazzo Campanella sede del Consiglio Regionale della Calabria, dove nella seduta odierna verrà discusso anche il tema dei precari.

I lavoratori manifestano per chiedere alla Regione la copertura finanziaria delle competenze già maturate, di agosto e settembre, e per i restanti mesi del 2013. Gli stessi chiedono altresì, la stabilizzazione del loro contratto di lavoro.

Con il passare delle ore il clima si è fatto sempre più teso tanto che si è reso necessario l’intervento delle Forze dell’Ordine successivamente al lancio di oggetti da parte dei manifestanti.