Pd Rosarno: nel seggio non si sono presentati né uomini di ndrangheta né affini a consorterie criminali

Riportiamo integralmente nota del segretario della Sezione del Partito Democratico di Rosarno Stefania Mancuso:

“Leggiamo un articolo,  apparso su Zoomsud, a firma Aldo Varano, con il quale si fa l’analisi del voto alle primarie per l’elezione del segretario regionale.

Nel contesto dell’articolo si richiama un passo nel quale si dice che “da Rosarno arriva la denuncia di ceffi inquietanti (che dalle nostre parti di solito significa ndrangheta) che si sono presentati al seggio.

Come partito organizzatore delle primarie ci preme smentire nella maniera più categorica l’interpretazione dell’articolista ribadendo che nel seggio di Rosarno non si sono presentati né uomini di ndrangheta né affini a consorterie criminali”.